50° Anniversario Trafilix – I nostri festeggiamenti

Cinquant’anni Trafilix.
Tramandando la passione per l’acciaio,
con competenza, innovazione e qualità produttiva.

Lo scorso 16 settembre, tra momenti di condivisione e ricordi del passato, si sono tenuti i festeggiamenti del 50° anniversario di Trafilix all’interno della sede di Esine (BS).
L’evento ha riunito circa 400 collaboratori provenienti dai siti produttivi e distributivi del Gruppo.

La giornata si è aperta nella mattinata con il ricordo del fondatore dell’Azienda Luigi Buzzi, che nel 1973 acquisì la Trafilix di Esine. L’imprenditore nel 2022 ha lasciato un grande vuoto non solo nelle proprie aziende, in cui hanno trovato lavoro centinaia di persone, ma anche nel mondo industriale in generale come esempio di coraggio imprenditoriale e umanità.

A seguire il Presidente Giorgio Buzzi e l’Amministratore delegato Germano Fedriga hanno aperto i festeggiamenti con il discorso istituzionale e l’emozionante premiazione dei collaboratori che da 30 anni e oltre sono parte integrante della storia del Gruppo Lucefin, con passione, impegno e dedizione.

La giornata è proseguita poi con un pranzo conviviale a cura di Aglio&Oglio, un momento di avvincente competizione a coppie tra i dipendenti del Gruppo (Torneo di Calciobalilla), culminando con l’esilarante spettacolo del comico di Zelig Sergio Sgrilli, che in compagnia della sua inseparabile chitarra ha coinvolto il pubblico rendendolo parte attiva dello show.

Pitotappo, un “pensiero” per gli invitati

Trafilix nasce nel 1973 in Valle Camonica come azienda specializzata nella trasformazione degli acciai lavorati a freddo, un territorio di tradizioni, mestieri, e di racconti incisi sulla pietra delle sue montagne che l’hanno elevata a primo sito italiano UNESCO. Le incisioni rupestri sono il segno di un passato che vive dentro di noi, testimonianze che arricchiscono il nostro patrimonio culturale.

Pitotappo “Il sacerdote che corre”:
tappo per bibite frizzanti o vino realizzato in acciaio inox da DUCOM, realtà camuna specializzata nella creazione di oggetti unici ispirati al territorio, segno della “qualità del fare” in Valle Camonica.
Raffigura “Il sacerdote che corre”, incisione scolpita sulla roccia 35 del Parco nazionale delle incisioni rupestri di Naquane. Deve trattarsi di un guerriero in attitudine di corsa o forse di ballo, data l’atipica assenza di armamento, lo strano copricapo e la posizione del braccio destro che richiama una tipica gestualità della dan­za.

Ringraziamo tutti i collaboratori che hanno preso parte all’Anniversario Trafilix.
La Passione per l’Acciaio continua.

   COOKIE POLICY         PRIVACY POLICY          CONTATTACI         SEGNALAZIONI ODV         WHISTLEBLOWING                

© 2023 All rights Reserved – LUCEFIN S.P.A. via Ruc 30 Esine (BS) ITALY P.IVA IT01535340986 – lucefin@legalmail.itcontact@lucefin.com

LUCEFIN LOVIN’ STEEL

Area Privata

IT_IT